I consigli dell'agronomo

 +39 0245712669  |   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giugno segna l’inizio dell’estate e ci sono numerosi lavori da svolgere in giardino per mantenere al meglio il proprio spazio.

I colori sono ancora vivaci e decisi, la gran parte delle piante sono in fiore o hanno già preparato i boccioli, è quindi fondamentale garantire il giusto grado di umidità e le giuste dosi di concime; sarà importante anche fornire del fertilizzante mescolandolo all’acqua delle annaffiature, ogni 12-15 giorni.

In questo periodo iniziano i primi caldi, perciò sono necessarie innaffiature regolari.

Consigliamo di annaffiare il primo mattino o la sera, evitando le ore più calde della giornata perché si corre il rischio che l’acqua evapori rapidamente sotto il sole cocente, soprattutto per quanto riguarda le piante coltivate in vaso. Il prato andrà annaffiato in modo regolare e abbondante, e soprattutto se è di nuovo impianto. Un’annaffiatura corretta ed efficace nel mese di giugno, viene fornita anche solo ogni due giorni; occorre però bagnare a fondo il terreno, soprattutto quello contenuto nei vasi. In giardino, dopo aver annaffiato, dovremmo poter trovare l’acqua a una profondità di circa 15-20 cm; se così non fosse, nell’arco di poco tempo il terreno tornerà secco e asciutto.

Ricordiamo di annaffiare in giugno anche le piante grasse, lasciando che il terreno asciughi completamente tra un'annaffiatura e l'altra.

Verde 2000 Srl | P.Iva: 12991220158

Via dei Caduti 9  |  Sede Operativa: Via dei Caduti 17 20090 Assago (MI)
  02.45712669   |     335.7521092   |     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza cookies.L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies.
Maggiori informazioni Accetto, migliora la mia esperienza! No